Giovane Esploratore Rahmi

(titolo alternativo: “Come Fareste, Voi?”)

 

gira la testa e vede
un vagone bruciare
tira l’allarme
e salva la ferrovia
(DeGregori)

Sei in pericolo!!! Che fai?

Chiamo il 112!

Risposta esatta, direi. Ma tutti ‘sti meriti speciali, scusatemi, io non li vedo.

(abbiamo così disperato bisogno di eroi che li nominiamo a casaccio)

(alle sue prime – ormai remotissime e ormai in gran parte obsolete – lezioni di ScuolaGuida insegnarono al MidiMe alcune nozioni di primo soccorso in caso di incidente stradale; egli, antropologicamente molto più vicino al giovane Rahmi che al pensoso relitto che è oggi, le apprese avido e acritico, ben sapendo che gli avrebbero consentito di superare l’esame. E ben sapendo che, nel caso concreto, avrebbe fatto La Scelta Giusta: senza toccare niente e nessuno avrebbe raggiunto la prima cabina e avrebbe chiamato l’allora 112: il 113)

 

Annunci
Pubblicato in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, Accomodante, AriaFritta, Dice Il Saggio, Diti, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, Le Magnifiche Sorti, Li porta sempre così o...?, Ma Anche, quelli bravi, sapevàtelo, Sud, tempi moderni | Lascia un commento

Dei Miracoli

 

te sei sbajato
solo co’ me.
(LaTosca, Canto dei Derelitti)

 

Ora, io capisco che in cambio questi atleti otterranno sovvenzioni, supporto anche medico, un posto di lavoro in qualche ente pubblico o misto, magari; come gli atleti “assoluti” delle discipline minori che non generano risse fra i tifosi e non vendono abbonamenti alla pay: che so, il Lancio Del Martello.

Ma continua a sembrarmi necessario anche un deficit di amor proprio per uscire sotto i riflettori e fare questo in pubblico, e in mondovisione.

 

Pubblicato in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, Diti, E Chi Se Ne Frega, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, Radici, sapevàtelo, Sedia A Dondolo, tempi moderni, un po' stanchino | Lascia un commento

L’Allegro Chirurgo

(titolo alternativo: “Murphy! Murphy! Vaf-Fan-Culo!”)

 

Il mio pianino è un po’ giù di forma. Dopo la diagnosi, l’individuazione (e l’acquisto: ammazza che cari limortacci loro) e l’arrivo dei ricambi necessari, nonché dopo la scelta degli idonei ferri, il MidiMe è pronto a operare.

…cosa potrebbe mai andare storto?

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Le Avventure di Smerdjakov, Ma Anche, sapevàtelo, tempi moderni | Lascia un commento

Sbocchi Professionali

 

Quando ho capito che il rovesciamento violento dell’ordinamento finora esistente era forse impossibile e in ogni caso al di là delle mie forze – e delle mie capacità – (già da tempo, d’altra parte, dubitavo del fatto che sarei/saremmo riuscito/i a fare una frittata decente, una volta rotte tutte quelle uova) mi sono rintanato ritirato a vita privata.

A intervalli più o meno lunghi mi sono chiesto se davvero non c’era alternativa al silenzio e all’immobilità; e, non so quanto per autoassoluzione, mi sono sempre risposto di sì.

Oggi che vedo che alcuni ex-colleghi del settore si sono invece buttati nel ramo navi negriere, e che esercitano il nuovo officio nella più screpante malafede, torno a chiedermelo; e stavolta la risposta si modifica leggermente:

sì, cazzo!

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, Noirtier de Villefort, sapevàtelo, Sedia A Dondolo, Sud, tempi moderni | Lascia un commento

La Soluzione

[titolo alternativo (per i più che vecchi): “ETTUT’T’NTRTT!!!”]

 

Ho un problema delicato (due, in realtà: il primo è che sono un coglione temerario, e da questo discende il secondo). Dovrei drizzare la schiena e denunciare alla Polizia Postale, o quel che è; ma, come detto, è un problema un po’ delicato.

Quand’ecco, improvvisa, la soluzione: lo vado a raccontare alla Televisione* (per quanto svizzera)!

* “ah, stai a fa’ il video? Bravo!”

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, AriaFritta, Blogroll, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, Diti, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, sapevàtelo, Sedia A Dondolo, tempi moderni, UsqueTandem | 1 commento

Quella Bimba Con Le Treccine

 

Il MidiMe convive da molto tempo – peraltro molto serenamente – con due* sospetti inverificati e inverificabili riguardo a sé stesso: di essere un po’ ebreo, e di essere un po’ autistico.

Ha, vi prego di credere, i suoi buoni motivi, che comunque non saranno esibiti qui; non sono alla ricerca di una tele-diagnosi e per di più gratis. E quand’anche fosse, quanto a entrambe le presunte condizioni: ormai, anche sticazzi.

E così, premesso non già non sono omofobo anzi ho un sacco di amici froci,
ma addirittura non sono omofobo anzi probabilmente sono un po’ frocio pure io (gli ebrei li lascio perdere in questa parabola già abbastanza impervia così, mi sa che è meglio), voglio spendere, essendo domenica, due parole su un battibecco, e battibeccare pure io.

***

Va bene il pippone su “non siamo malati ma neurodiversi”, per carità. Informazione corretta, per quanto possibile, sempre benvenuta. E anche ove fosse men che corretta, è del pari sempre benvenuta l’altra campana.

Però se “non siamo malati” direi che il paragone con lo sgambetto al cieco al non vedente (ah-ah! tana!) è una solenne ca un po’ infelice – a meno che non siamo malati ma anzi sì, solo un po’, e solo quando ci fa comodo (un po’ come la differenza fra il rinomato umorismo ebraico e il gretto dileggio antisemita, che solo noi – ehm – ebrei siamo in grado di cogliere, e soprattutto di sancire).

Quella povera vecchia ha espresso una opinione, sgradevole e sgradita quanto si vuole, ma legittima. E l’ha tratta dagli strumenti culturali di una persona dei suoi tempi**. Una persona, oltretutto, che non ha l’obbligo professionale di aggiornarsi, visto che non fa la psicologa e men che meno il Ministro Del Lavoro o Della Salute.

Le si potrebbe richiedere – o intimare, sospetto, visti i tempi – di tacere, è vero; ma se invece chi vorrebbe zittirla la ignorasse si otterrebbe il medesimo risultato con meno sforzo. Certo, con meno visibilità riflessa (e comunque aho stamo a parla’ de ritapavone, mica de ladygaga).

***

Quanto a quella bimba con le treccine, che io trovo assolutamente deliziosa e adorabile,

asperger o no, a giudicarla dal nemico che si è scelta e dai mezzi con cui pensa di combatterlo è una sciroccata tipo DonChisciotte (adesso meno male che io so’ men che nessuno, sennò mi toccherebbe un aspro rimbrotto del presidente dell’Associazione Cavalieri Erranti Del Terzo Millennio).

Però ha bucato, e io ne esulto.
Anche se non le dovessero dare il Nobel per la Pace – e a giudicare dall’albo d’oro degli ultimi anni davvero non vedo perché no – si guadagnerà da vivere per sempre come conferenziera e/o come testimonial.

O in via subordinata come caratterista nel cinema horror.
(se fosse per me: due mezzimetri di fil di ferro nelle trecce e trent’anni di PippiCalzelunghe, magari su netflix)
(e anzi pure come Gianburrasca, guarda la combinazione, ci avrebbe il suo perché, tiè)

Non lavorerà un giorno in vita sua, beata lei.

* tre, in realtà: ma essendo il terzo quello di essere uno stronzo non se ne tratterà qui
** esempio: oggigiorno esistono centinaia di pagine di DSM che descrivono come disturbo comportamenti che ai tempi miei*** venivano riuniti, magari un po’ rozzamente, nella diagnosi [vedi nota *]; di molti di tali disturbi, modestamente, saprei simulare (ri)produrre i sintomi senza nessuna difficoltà
*** tempi, mi secca un po’ confessarlo, più vicini a quelli della signora Pavone che ai tempi che corrono

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, quelli bravi, Questa è la divisa che consente, sapevàtelo, Sedia A Dondolo, so' ragazzi, tempi moderni, UsqueTandem, Vero Uomo | Lascia un commento

Persa

 

Ma come: ieri era la Giornata Mondiale Del Sonno e nessuno mi ha invitato a tenere una concione (non che avrei accettato, ma insomma: un ragionevole e sommesso riconoscimento a una Autorità Indiscutibile…)?

…continuiamo così, facciamoci…

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, sapevàtelo, tempi moderni | Lascia un commento