Meglio Frocio Che Basco…?

 

Il patetico festival “Eurovisione” ha anche una sua politica delle bandiere.

Hanno pensato a tutto ‘sti diavoletti.

Sorvolando sul riferimento al titolo (la Bandiera Arcobaleno – che, poveretta, una volta indicava i campioni del mondo in qualche specialità e oggi guarda come s’è ridotta – è espressamente non proibita), non si fa menzione di bandiere di squadre di pallone, e potrebbe essere pane per avvocati, mi sa a me.

La bandiera della Catalogna non c’è – i catalani si sentiranno certo sminuiti rispetto ai baschi, bel derby.

La proibizione della bandiera palestinese me sembra una crudeltà inutile, ma magari me sbajo io.

La parte più interessante appare la proibizione di scritte che non siano in inglese, che fa fuori, per dire, la bandiera della Spagna e la bandiera del Brasile; più altre che non mi vengono in mente.

Fate, fate.

 

 

Pubblicato in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", Accomodante, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, In Marcia!, Ma Anche, sapevàtelo, tempi moderni, Vero Uomo | 1 commento

Due Parti In Commedia

 

Il problema cicciotto di imparare uno strumento musicale da vecchi è che devi essere abbastanza stupido da ripetere lo stesso piccolo movimento decine (nel mio caso migliaia, ma io so’ particolarmente de coccio) di volte finché non lo possiedi; e abbastanza intelligente da capire che altro modo non c’è.

 

Pubblicato in 88, arbeit macht frei, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, sapevàtelo | Lascia un commento

Mai Più Senza

 

Rende molto più rapido e indolore gestire il flusso di notifiche e mi ha consentito di comunicare anche in quelle situazioni dove sarebbe stato viceversa problematico: in auto, in bici, sotto la doccia
(commento di un possedutopossessore di IWatch o comunque sedicente tale – il grassetto è mio)

Questo non si può togliere la cavezza l’auricolare nemmeno in doccia. Però pare contento.

Io per molti anni ho pensato (non che abbia cambiato idea; sono solo ormai così marginale che comincio a sospettare che abbiate ragione voi, o mosche) che il cellulare in realtà serve solo a chi fa lavori tipo il sostituto procuratore della repubblica, il neurochirurgo o il maggiordomo di Darth Vader; ma qua ormai se nun sei almeno l’agente Smith nun magni, vedo.

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Fred Flinstone, tempi moderni | Lascia un commento

AbBabboMorto

 

Io da pischello la guardavo, la televisione. Lì imparai che Puccini si accasciò sul pianoforte, esalando l’ultimo respiro con la sua Liù. A metà dell’opera, per così dire.

(…e questo da solo basterebbe a farti smettere; in realtà il vecchioporco non sapeva più come uscire dal guazzabuglio in cui si era cacciato e la tirò in lungo, poi si ammalò, poi peggiorò, poi migliorò, poi traccheggiò, poi morì e lasciò la Patata Bollente Incompiuta a quell’altro pallone gonfiato di Toscanini che la mollò subito a un collega più sfortunato e bisognoso, salvo poi esternare tutto il suo scontento in una piazzata memorabile)

(…poi vabbè ci abbiamo visto – i più fessi l’hanno visto al cine, in realtà – anche Mozart morente rantolare Battute Immortali al perfido Committente Mascherato, ma lì ero già più grandino e meno credulo)

Ma adesso, con internet.

Leggo che Prince ha lavorato sei giorni ininterrottamente senza dormire, prima di schiattare; evidentemente non pago delle migliaia di inediti che, dice il cognato, conservava in cassaforte.

Capolavori che adoreremo con comodo negli anni a venire.

Anzi, che adorerete; a me il pop daquerdì che m’ha rotto er cazzo; addirittura da prima della tele. Fateme sape’…

(ah, a semiproposito: io qua ancora aspetto gli struggenti definitivi inediti che dovevano usci’ dai cassetti de Salinger, eh…
…se n’è saputo più gnente…?)

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, L'Immondo Sangue Dei Negri, Ma Anche, Oh, Alamiro!, quelli bravi, sapevàtelo, tempi moderni | 3 commenti

Parole Grosse

 

Non è che ci hanno proprio “liberato”; so’ venuti e so’ stati un po’.

Poi quando hanno visto che l’Orso Sovietico non era poi così interessato, e comunque stanco, o troppo lontano, ci hanno restituito al padrone naturale, i Tedeschi.

Nun ve scoprite troppo che è presto.

 

Pubblicato in Accomodante, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Le Avventure di Smerdjakov, Le Magnifiche Sorti, Noirtier de Villefort, sapevàtelo, Sud | 2 commenti

Abbasso La Sineddoche

 

Un politico di Qui ha dato – non letteralmente, pe’ qualcosa sarà un politico; ma insomma quello l’ha capita così, e anch’io – della zoccola a un giornalista. A Un Giornalista Specifico.

Davanti alla sdegnata levata di scudi della Corporazione Delle Verginelle Vestalucce ha fatto marcia indietro, scusandosi: «ho sbagliato a personalizzare».

La Corporazione – chissà perché – continua a borbottare, insoddisfatta.

 

Pubblicato in ...ma il più delle volte, Accomodante, Chi Parla Male, Diti, E Chi Se Ne Frega, Ma Anche, Sud, tempi moderni | 1 commento

Coming Out

 

Bertinotti: «in Comunione e Liberazione ritrovo un popolo».

…se avesse detto «son gay» nemmeno sul giornale lo avrebbero messo.

 

Pubblicato in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", Accomodante, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, Ma Anche, Radici, tempi moderni, Vero Uomo | Lascia un commento