Archivi categoria: 88

(Dis)Abilità Alternative

  Non ho tabelle da esibire (tanto i factchecknazi capitano raramente qui; e se ci capitano ancor più raramente ci tornano – grazie al PSV) ma l’impressione è che nei giorni in cui corro meglio suono peggio, e viceversa. Giorni … Continua a leggere

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, Accomodante, arbeit macht frei, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Magara, Oh, Alamiro!, Radici, sapevàtelo, tempi moderni, un po' stanchino | Lascia un commento

Invecchiando (Il Saggio*)

  Invecchiando addolcisco, rifletto, compatisco (nel senso: con-patisco), relativizzo. Sempre più spesso mi sorprendo a tollerare “lo scemo delle foto” – ovvero pressoché chiunque, MidiMe escluso, possieda un cazzo di smarfo; sempreché non infligga l’esercizio della sua assurda follia a … Continua a leggere

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, La Signora, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Oh, Alamiro!, quelli bravi, sapevàtelo, tempi moderni, UsqueTandem | Lascia un commento

L’Ammanco

(titolo alternativo: “Colmo Lacuna II”) (titolo alternativo: “Colmo Lacuna?”) Non so voi, ma io quando malmenostudio il pianoforte procedo così: una volta decifrato il pur troppo oscuro SacroTestoEndecalineo affido cencellianamente ogni palletta a un dito e viceversa; poi memorizzo il … Continua a leggere

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, arbeit macht frei, AriaFritta, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, Diti, E Che So' Pasquale?, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Magara, Oh, Alamiro!, Radici, sapevàtelo, tempi moderni, UsqueTandem | Lascia un commento

Svergognato Stomp

  Al paesello mio la Provincia, o forse il Comune, o forse entrambi, ha allestito una CasaDellaCultura. Elegante, nuova, lustra, in una via centrale. Fanno mostre d’arte, conferenze, concerti, spettacoli teatrali. Nelle sale sono esposte opere di artisti locali; uno … Continua a leggere

Pubblicato in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", 88, cazzeggio libero, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Oh, Alamiro!, sapevàtelo, Sud, tempi moderni | Lascia un commento

Grazie, Eh

  Da qualche anno (di preciso non so; giusto per restare in tema potrei fare: la durata approssimativa di un matrimonio mio) leggevo l’Editoriale Di Scalfari nello stesso spirito con cui si va la domenica a pranzo dai suoceri, con … Continua a leggere

Pubblicato in 88, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Le Magnifiche Sorti, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Oh, Alamiro!, quelli bravi, sapevàtelo, tempi moderni | Lascia un commento

Inane Impunito

  demolite quanto affermo, se potete. Lasciate da parte le mie infermità. (chi l’ha detto? macheccazzovenefrega, si applichi la massima alla massima stessa e andiamo avanti) Sempre più solo, proseguo la mia lotta – che ormai è una stanca rarefatta … Continua a leggere

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, Accomodante, AriaFritta, Blogroll, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Le Avventure di Smerdjakov, Le Magnifiche Sorti, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Oh, Alamiro!, quelli bravi, sapevàtelo, tempi moderni | 5 commenti

A Mexican Serenade

  Molto lento. Quando suoni molto lento saltano fuori i pressappochismi, i piuommenismi, i buchi, i ritardi, gli anticipi. Fra gli scrocchietti dell’anziana – pure lei, povera – tastiera credi di sentire anche cigolare i nervetti del’anulare che sa(prebbe) dove … Continua a leggere

Pubblicato in ...ma il più delle volte, 88, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Diti, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Oh, Alamiro!, tempi moderni | Lascia un commento