Resta Cu’ Mme

 

Dialogo fra uno stolto MidiMe e il Fanciullino che è in lui – origliato e spifferato da quel bustaggialla del vostro umile Marino Voglio

di colui che un tempo – chissà perché –
credette che la felicità fosse opportuno
viverla in altro momento, senza pensare che
[…]
Luca

tu che lo vendi, cosa ti compri
di migliore?
Jones (vabe’: Fabrizio)

IlFanciullino: bei sovracuti oggi, bravo. Si vedeva che c’avevi voglia…
E come procedono le trattative?

IlMidiMe: (grazie ciccio) mah. Chi la vole cotta, chi la vole cruda, chi (tutti) voleva spenne’ quarcosa de meno.

F: è caro? A quanto lo vendi?

MM: a X.

F: è tanto? È poco?

MM: dipende; sai, l’utilità marginale della ricchezza… lo imparerai più avanti.

F: va bene, e tu spiegamelo adesso; ma bada, come se avessi dieci anni e non fossi nemmeno poi tanto int…

MM: non dirlo, ti supplico. Facciamo che se hai fame è tanto, se vai a teatro tre volte a settimana no.

F: e li vale? O stai tentando di fregarli?

MM: mah. Su Ebay li offrono – magari più coccolati, meno vissuti, ma comunque la stessa bestia – fino a 2X [il fatto che li offrano poi – per essere equanimi – non significa che li piazzino. Alla fine, è chi compra che fa il prezzo (aho ma tutto bisogna imparaje a questo…). Quantomeno dei beni voluttuari].

F: tu lo compreresti?

MM: se ne sentissi il bisogno e me lo potessi permettere, si. E sarebbe un affare: con X/5 a Q*** (noto e apprezzato trombaro clandestino ed evasore in Roma – nota dell’informatore) può competere con qualunque altro della sua razza, estetica a parte; e c’è anche chi l’estetica la preferisce sciupata.

F: e cosa ne farai dei soldi?

MM: anche se tu non puoi saperlo “spendere soldi che non ho” è un vezzo che tu ed io ci siamo tolti da un bel pezzo.

F: bene!(?)

…e se lo vendessi, cosa ne faresti dei soldi?

MM: ancora non lo so. Li metterei da parte, probabilmente.

F: che bravo. Nemmeno una bottiglina di single malt per elaborare il distacco?

MM: …

F: …e poi un’altra, finita la prima…?

MM: …

F: vabe’, come non detto. Li metterai da parte.

MM: si (grazie).

F: …finché non trovi un bel clarinetto alto.

MM: può darsi.

F: ti metterai a cercarlo? Andrai a provarlo? Tirerai sul prezzo?

MM: cielo, no.

F: …o un altro tenore. Più umile.

MM: può darsi.

F: e che tenore ti piacerebbe?

MM: non so.

F: quanto peggio del tuo?

MM: beh, non troppo.

F: ti metterai a cercarlo? Andrai a provarlo? Tirerai sul prezzo?

MM: cielo, no.

F: …a quanto stanno i giapponesi?

MM: ehm… a X, più o meno. Qualcuno chiede anche qualcosa di più.

F: ti sentirai molto furbo quando avrai un giapponese estraneo e ignoto, nessun clarinetto alto e le tasche di nuovo vuote?

MM: …

F: …

MM: …Marino, per piacere: visto che stai al computer (ce stai sempre te a ‘sto cazzo de compiute…) scancella l’annuncio; te dispiace?

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in ...ma il più delle volte, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, Ma Anche, Oh, Alamiro!, sapevàtelo, so' ragazzi, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...