Fatelo Per Me

 

ei viaggiava, è ver, seduto
ma il cavallo andava a piè
Visconti Venosta

Guardate  che posto meraviglioso per portarci un pianoforte a coda appeso a un elicottero. Chissà se le bottiglie le ha portate invece lei – se la tira da montanara – nello zaino.

Non dimenticate, diletti treggatti (ed eccezionalmente imploro anche i passanti casuali tipo PompiniOk) di boicottare ‘sta burina ributtante – e soprattutto i suoi amici sponsor – con ogni mezzo appena non illegale.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in ...ma il più delle volte, 88, Dice Il Saggio, In Marcia!, Le Magnifiche Sorti, sapevàtelo, tempi moderni, UsqueTandem. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Fatelo Per Me

  1. giovanni ha detto:

    Martellone l’ho gia messo altrove.

  2. myollnir ha detto:

    Il sax è più trasportabile, ma anche molto più difficile da suonare in quota (se Le fosse venuta voglia).

    • ricco&spietato ha detto:

      non creda. un paio di mezzi guanti ed è fatta. al limite ne risente un po’ l’intonazione (e a proposito: chissà quanto gli avrà fatturato l’accordatore… ma secondo me ne hanno fatto direttamente a meno, si doppia e via), ma chissenefrega: già di musica capisce poco chi segue la musica, figuriamoci i curiosi di queste imprese giovanmariesche

      • myollnir ha detto:

        L’intonazione? Alla quota più alta da me mai raggiunta (Gnifetti, un bell’800 metri più sotto) non avevo neanche più il fiato per allacciare lo scarpone.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...