ProChoice

 

“Non ci è permesso di scegliere se nostro figlio debba vivere e non ci è nemmeno permesso di decidere quando e dove Charlie dovrà morire.”

Un cruccio condiviso da una moltitudine di genitori, immagino (non avendo figli non mi avventuro oltre).

MammaMia lo esorcizzava raccomandandomi a Santa Rita, la quale come è risaputo* impetrò a Dio che i suoi figli morissero piuttosto che macchiarsi della vendetta del di lei marito nonché loro padre. Con piena soddisfazione.

Con me non ha funzionato, finora.
È anche vero che non ho mai pianificato seriamente faide genocidi o generici fatti di sangue** o altrimenti irreparabili – e magari Santa Rita non si occupa di accidia gola ignavia e lussuria.

Ma mai dire mai eh…

* daje, che secondo me lo sa pure PompiniOk. Magari lo ignora TenoreKoreano; così se ricapita lo apprende qui
** persino LaRivoluzione: dopo una stima approssimativa di quante uova avrei dovuto rompere ho sospeso sine die

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, Accomodante, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, Diti, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Ma Anche, Noirtier de Villefort, Radici, sapevàtelo. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...