Preterizione Oggi (ovvero: Anziani – Maneggiare Con Cautela)

 

Tizio: Dovresti fare così.

Caio: Io ti voglio bene, guarda; e mi sei anche simpatico. Per certi versi ti ammiro pure, tiè. Ma non sono te, né desidero diventarlo. In particolare non desidero fare come faresti tu tanto perché così faresti tu. Ma ci penserò.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in ...ma il più delle volte, AriaFritta, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Le Avventure di Smerdjakov, Ma Anche, quelli bravi, sapevàtelo, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Preterizione Oggi (ovvero: Anziani – Maneggiare Con Cautela)

  1. Andrea Taglio ha detto:

    Ehi, mi sono accorto di recente che anche io ho una terribile allergia a chi viene a dirmi come dovrei vivermi la vita (o fare qualsiasi altra cosa che io non abbia chiesto esplicitamente).
    Epperò il mondo è pieno di gente che la sa lunghissima, e non riesce a tenersela tra i denti.

  2. Andrea Taglio ha detto:

    OFFTOPIC: ah, bazzichi pure tu xkcd!
    Eh, però, insidiare la scienza del forcodotato, ce ne hai di fegato.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...