Impossibol Is Nafin(?)

 

Stavolta l’ultimo miglio di internet telefono e tv via cavo (LaSignora commossa intreccia carole a tutti i suoi dei) è venuto a filarlo un giovane hipster. Aveva il barbone, gli orecchini, il berretto e il braccio destro tatuato, in piena regola. Dal braccio sinistro, tre o quattro centimetri sopra il gomito, gli spuntavano due piccole protuberanze metalliche; non ho chiesto, ma immagino ci attacchi il caricabatterie la sera. Per il resto era un po’ nervosetto e non troppo gioviale, ma nella norma.

Mentre lavorava, io discutevo con la CasaMadre (anzi, con la CasaNonna: il tizio era esternalizzato) a proposito di una configurazione alternativa dell’apparato. Il primo interlocutore m’ha detto “forse. La richiameremo”.

Nell’intervallo ho detto all’hipster sai, ai miei tempi io pasticciavo dentro i computer – e dentro i motori, ma non divaghiamo – con i ponticelli della scheda madre e delle schede figlie – e con le puntine, ma non divaghiamo -, ma oggi ‘sti fregni arrivano belli saldati e che se solo ti azzardi a immaginare di metterli a pancia in su ti denunciano via bluetooth all’OrganizzazioneInternazionaleArtiMestieriEProprietàIntellettuale. E poi si autodistruggono.

Il secondo interlocutore ha detto “è impossibile nel quadro tecnico-commerciale-normativo-fenshui-prematurato attuale, mi spiace – ma comunque prendo nota della sua supplica. Prenda nota anche lei degli estremi…”.

Nell’intervallo ho detto all’hipster sai, sono un po’ stufo di voi esseri umani che dite è impossibile ma novesudieci significate nun so’ bono e/o nun c’ho voja ma perché nun voi fa’ come dico io come tutti l’artri fai reclamo magari, se t’aregge la pompa.*

Il terzo interlocutore ha detto “non so se è possibile – per saperlo dovrei venire lì, ma sappia che le costerebbe € 90,67″; possibile o meno che sia”.

L’hipster, che sentiva via vivavoce, mi ha fatto un gesto: dacci un taglio.

Ha chiamato un qualcuno e gli ha esposto la mia ubbia – tra l’altro usando un ventesimo delle parole che avrei/avevo speso io con gli altri.

Il qualcuno lo ha richiamato dopo cinque minuti e gli ha dettato una filastrocca di numeri e lettere – diciamo tre codici fiscali.

Lui li ha immessi dal suo computer, e fatto.

E così eccomi qua, in mutande sul mio balcone col laptop sulle ginocchia.

Riprendiamo le trasmissioni scusandoci per l’interruzione.

* questo costume ce lo vendettero a suo tempo come caratteristica intrinseca al SocialismoReale, mentre invece guarda IlCapitalismo – e infatti, guarda IlCapitalismo

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Diti, E Che So' Pasquale?, Fred Flinstone, La Signora, Le Avventure di Smerdjakov, Le Magnifiche Sorti, Li porta sempre così o...?, Ma Anche, Noirtier de Villefort, Questa è la divisa che consente, sapevàtelo, Sud, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...