L’Ovvietà È Rivoluzionaria

 

Un professore – dal quale appresi ahimé poco, al di là di quanto segue – diceva ai discenti che si lamentavano della vastità del suo corso  e della difficoltà del suo esame:

I migliori fra voi dovrebbero invece ESIGERE di essere selezionati dall’Università. Perché poi la Vita, là fuori, seguirà altri criteri.

E mo co’ ‘sto Poletti, voi… se sete brutti nun va’a pijate cor fotografo.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, arbeit macht frei, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, Le Avventure di Smerdjakov, Ma Anche, Noirtier de Villefort, sapevàtelo, so' ragazzi, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

6 risposte a L’Ovvietà È Rivoluzionaria

  1. Andrea Taglio ha detto:

    Ora però ho la curiosità di che materia insegnasse questo docente

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...