Urge

 

Sempre più spesso sorprendo il MidiMe accucciato a suonare il baritono adagiato sul niente affatto apposito supporto anziché in piedi, estroverso e aggressivo.

Si avvicina il giorno in cui dovrà rassegnarsi e ammettere: nun j’aa faccioppiù.

Poveraccio (e povero anche il supporto).

Urge un piano.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in arbeit macht frei, AriaFritta, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Oh, Alamiro!, sapevàtelo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Urge

  1. myollnir ha detto:

    Giusto, il piano si suona da seduti.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...