La Parolina

 

Tutte le volte che in questo blog compare la parola “televisione” un commentatore dal cognome mutevole, ma di solito di nome “Alberto” mi caca (automaticamente spero; non voglio credere che esista qualche essere umano in carne ed ossa tanto sfigato da intrattenersi in un esercizio del genere) una pubblicità di qualche evento televisivo nel filtro antispam.

Unito al fatto che se clicco una volta nel 2008 la pubblicità di un flauto, poi mi si infliggono pubblicità di flauti per sempre, quanto sopra rilevato mi trascina verso la seguente conclusione:

Internet non è come la televisione: è peggio.

L’addio si avvicina a grandi passi.

(ah, dicono che repetita iuvant; dunque: Albe’, vattenaffanculo)

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in arbeit macht frei, AriaFritta, Dice Il Saggio, Fred Flinstone, In Marcia!, Le Magnifiche Sorti. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...