Tonalità (Ciò Che Il Maestro Non Ti Dice)

Toooo-nalitaaaaaaà
toooo-nalitaaaaaaà
me sento tutta ‘na
toooo-nalitaaaaaaà
(Gabbriellonamiabbella)

In questo post – un altro post del piffero, possono astenersi gli indifferenti – si parla di Maestri veri, con panza, ex moglie, ex figlia e abbonamento a sky pe’ le partite a carico; non di nazisti per lo più immaginari che ti fanno sanguinare labbra dita e chiappe per portarti a fare le quartine a 300 bpm.

Le omissioni in grassetto.

Allievo: Certo fa diesis è una bella rottura di coglioni scusi, Maestro. Volevo dire impervia. È proprio necessario…?

Maestro: Si. Uno dei primi gradini della tua carriera sarà quasi certamente una band pop che suona prevalentemente in mi perché il frontman è di solito un chitarrista tossico e/o ubriacone completamente analfabeta che compone solo in mi, anzi conosce solo il mi, che per noi traspositori è, appunto, fa diesis.

A.: Ah. E… re bemolle?

M.: Prima o poi, soprattutto in musica classica, ti troverai a dover eseguire brani scritti da qualche ex bimbominkia topo di conservatorio che siccome scoprì che la sua prima fidanzatina, che con lui desiderava arrivare vergine al matrimonio, veniva invece regolarmente* e ripetutamente e anzi alla fine abitualmente deflorata secondo e contro natura da un intero corso di clarinetto, odia i clarinettisti e appena può ci ficca trentadue battute co’ sei farfalle per metterti in difficoltà e farti fare una figura di merda coi colleghi in tonalità scomode.
Ma per allora, se sei furbo ti sarai comprato un clarinetto in la, e così je lo metti ar culo anche a lui. Anzi, se non la pianti di fare domande del cazzo ti vendo il mio, che tanto a me non serve più.
Dunque, a studiare. Mi raccomando, col metronomo.

* consensualmente, naturalmente

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in ...ma il più delle volte, Accomodante, arbeit macht frei, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, E Chi Se Ne Frega, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Oh, Alamiro!, sapevàtelo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tonalità (Ciò Che Il Maestro Non Ti Dice)

  1. rachelgazometro ha detto:

    Ci vuole pazienza R&S.
    [Ieri ho scoperto che era della Lazio Gabriellonanostra, non lo sapevo]

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...