Arti&Mestieri (il Calzolaio, il Soldato, il Medico…)

 

ne supra crepidam sutor iudicaret
(Olympe de Gouges) 

La Cultura è come la Peperonata: maldigerita si ripropone, e può provocare incubi.

Io, per esempio.

Venuto su a Franchi&Ingrassia, Totò, Vianello&Mondaini, LeParodieDelQuartettoCetra, più grandicello sono passato a robette più impegnative, tipo Risi, Leone, Salce, Loy, il Monicelli più pop.

E lì me sarei dovuto ferma’.

Ma invece no: ma come fai a dire il cinema deqquà e dellà, e ti mancano Antonioni, Bertolucci, Bellocchio, Pasolini, P&VTaviani, DeSica, Rossellini, Visconti, Olmi…

Olmi.

L’albero degli zoccoli
La leggenda del santo bevitore
Il segreto del bosco vecchio

Santiddio cheddupalle.

Ma non mollavo. Ero un cinefilo, io. E alla fine sono stato premiato:

Il mestiere delle armi

…m’è proprio piaciuto. Di politica e intrecci dinastico-religiosi nun c’ho capito un ber pezzo de cazzo, e ci mancherebbe

– d’altra parte del cinquecento dal manuale avevo cacciato, a suo tempo, appena Carlo V, Lutero e la battaglia di Lepanto (Iñigo Loiola, Sisto V e Filippo Neri detto PippoBuono l’ho visti in televisione – ma questa è un’altra storia e semmai ne parliamo un’altra volta); ma giusto per strappare ‘sto cinquemmezzo a storia, che facendo media col seippiù (modestamente) a italiano significava un’estate sicura e spensierata di motorini sigarette* e… cinema –

ma m’è piaciuto tantissimo l’inizio

Attenzione
SPOILER

dove si mostra la costruzione di archibugi o spingardini o falconetti, insomma le proto armi da fuoco e relative munizioni,

e il finale, dove Giovannino de’ Medici, ferito a morte, prima scaccia a urlacci le persone che dovrebbero tenerlo fermo mentre gli amputano la gamba – l’anestesia, se non mi sbaglio, l’hanno inventata a fine ottocento – e poi esige di morire sulla sua brandina da campo.

Fine Spoiler

Che sia vera o romanzata, m’è sembrata davvero una bella storia, oh.

E niente,
tutta ‘sta supercazzora me s’è arimposta approposito degli Eroici Medici Del Primo Mondo che vanno a curare i negretti in Affrica, ma che se per caso ce restano attaccati loro personalmente si fanno rimpatriare in pompa magna in aeromobili state-of-the-art, per essere curati in ospedali state-of-the-art;

…e se per caso la fanno franca, non lesinano umiltà e ringraziano IlLoroDio per averli salvati.

E volevo aggiungere il mio personale plauso all’universale ammirazione che li circonda.

(repetita iuvant – tiè, du’ stronzate in croce de latino a le medie dai preti me le so’ ‘mparate pure io)

* a proposito, l’ho visto a un primo spettacolo e in sala ero completamente solo (grande successo di pubblico, congratulazioni Maestro!), così mi sono cacciato lo sfizio di cacciare il portacenere tascabile, che allora portavo sempre con me, e di fumare al cinema

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, Blogroll, cazzeggio libero, Chi Parla Male, Dice Il Saggio, Ma Anche, Noirtier de Villefort, Radici, sapevàtelo, tempi moderni, UsqueTandem. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Arti&Mestieri (il Calzolaio, il Soldato, il Medico…)

  1. rachelgazometro ha detto:

    La parodia dell’Odissea è stata la mia preferita. Magari me la rivedrò su iutub.

  2. ricco&spietato ha detto:

    chi ce ripensa mode/on:

    umili ringraziamenti e sentite scuse a GiggiMagni Camillo Mastrocinque ed Ettore Scola, inspiegabilmente e imperdonabilmente dimenticati nella redazione di questo post.

    menzione speciale della giuria a Nino Manfredi per il suo definitivo capolavoro “Per Grazia Ricevuta”.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...