Il Fuoco Nemico, Hai Presente?

 

In questi tempi di guerre asimmetriche e mediatiche non siamo più abituati a cadere sotto il fuoco nemico. Ci pare brutto, ingiusto.

Anch’io, se fossi un giovane guappo di belle speranze, troverei oltraggioso cadere in uno scontro con la polizia. Vorrei che i miei congiunti e i miei vicini strepitassero fortissimo.

Mentre se mi tagliassero la gola e abbandonassero carbonizzato in una discarica per aver mancato di rispetto a – ovverosia guardato – una fanciulla su cui ha messo gli occhi anche uno scimmione della mia stessa orda, ma più grosso di me, o in seguito a divergenze sull’equa ripartizione dei ricavi di quelle pilloline, beh… meno.
Un po’ di dignitoso cordoglio privato, e via andare.

È la vita, e bisogna saper stare al mondo.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, Dice Il Saggio, E Che So' Pasquale?, Le Magnifiche Sorti, Ma Anche, Questa è la divisa che consente, sapevàtelo, so' ragazzi, Sud, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il Fuoco Nemico, Hai Presente?

  1. giovanni ha detto:

    È colpa dell’assenza dello Stato mica come dove so cresciuto io che ce passavano tutto, Mecap comprese.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...