Merci Pour Ce Moment, Valérie

 

Ho sempre pensato a me stesso come a uno verboso.
Ciò ha contribuito non poco a minare la mia autostima: vorrei essere un epigrammista tagliente e asciutto, io.

Apprendo che il libro di Trierweiler si intitola “Grazie per questo momento” e stazza 320 pagine; immagina se avesse avuto in mente una grande epopea, una cosa tipo “Nove Settimane e Mezzo Con Quel Maiale Là”.

Ormai mi serve a poco, ma posso cominciare a smettere di pensare a me stesso come a uno verboso.
Certo, su tagliente e asciutto ancora c’è da fa’. Ma intanto.

Grazie per questo momento, Valérie.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in ...ma il più delle volte, Accomodante, cazzeggio libero, Dice Il Saggio, Diti, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Ma Anche, sapevàtelo. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...