Marx un par di palle (chi va, chi resta)

 

Cari Sinistra (?) Ecologia e Libertà, co’ voi bisogna riparti’ da Esopo, e forse è troppo difficile pure lui.

L’Uomo disse al Cavallo: «So che anche tu, come me, temi il Lupo; ebbene, se unissimo la tua velocità e la mia abilità con la lancia ne avremmo facilmente ragione. Lasciati dunque mettere sella e briglia e lasciami salire sulla tua groppa».
Il Cavallo acconsentì. E i due stanarono il Lupo e lo uccisero.
Allora il Cavallo disse all’Uomo: «Avevi ragione, amico. È stato facile. Grazie! Adesso smonta, toglimi la sella e la cavezza, e rendimi la libertà».
L’Uomo disse allora: «Non ti sento! Hop! Hop!» e lo spronò.

Non v’era bastata Boldrini, eh? Vabbè.

Su, su, guardatevi in giro: ci sarebbe ancora Totti. Balotelli*, magari.
O al limite io.

* nonostante la giovane età è agli sgoccioli pure lui, e presto comincerà a cercare una collocazione, credetemi

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, cazzeggio libero, E Chi Se Ne Frega, Noirtier de Villefort, so' ragazzi, UsqueTandem. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Marx un par di palle (chi va, chi resta)

  1. un tal lucas ha detto:

    Senza limite: Marino alla corte costituzionale.

  2. giovanni ha detto:

    Sempre equini, ma non cavalli in Sinistra E Lobotomia.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...