Grazia (ar)

 

(scusate il titolo, ma: non è forse scritto “l’unico modo di liberarsi di una tentazione…”?)

La Grazia non è prerogativa regia, Qui; dipende dal governo (la magistratura ad alti livelli può mettere bocca, ma) che la concede secondo convenienze didascalico-politiche a volte abbastanza immediate e trasparenti.

Si discute, al momento, sul fatto che l’abbiano negata -peraltro non senza alcuni eleganti palleggi del nobile e antico sport dello scaricabarile – a una donna colpevole di aver assassinato lo stupratore di sua figlia.

Io non metto becco, essendo ospite; e poi, in coscienza, perché quando a suo tempo dentro facevano Filosofia Del Diritto io di solito ero fuori, alle prese con droghe più o meno legali e motociclette anch’esse più o meno legali.

Solo, osservo che i più sprovveduti fra i sudditi (quelli per intenderci che quando passa un re lo vedono nudo, se è nudo, anche se magari non lo urlano) stentano a non considerare la Grazia come una istituzione esclusiva per politici dalla mano leggera e poliziotti dalla mano pesante.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", ...ma il più delle volte, CoreDePapà, E Chi Se Ne Frega, Li porta sempre così o...?, Ma Anche, Questa è la divisa che consente, sapevàtelo, Sud, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...