Stracciaro-o-o-lo /2/ Act Locally

 

(continua da qui)

Mai cambio di stagione cadde – precipitò, che me pare più drammatico – più intempestivo. Troppo, troppo vicino.

«Adesso, con comodo, fai una ricerca su Internet e individui una associazione benefica vera.
I parametri, bontà mia, li lascio a te.
Ti fai dare le istruzioni per raggiungere i loro contenitori e ivi deporre le mie felpe color 2013. Anzi, meglio: li convochi, e gliele consegni brevi manu. E mi raccomando: concludi se cògli negli occhi dell’incaricato l’ombra della dignitosa, umile, pura necessità. Se no, desisti*.
E ripeti i passi da “fai” a “desisti” le N volte necessarie.»

…eee…**

«Cos’hai di più importante da fare? …note, che? Lunghe? Cazzate. Procedi.»

E io procedo. Oltretutto ho adocchiato un contenitore, in un villaggio vicino, che ostenta solo il simbolo del Comune; e anche il mio spirito civico vagamente conservatore ai 50, ossia socialdemocratico, è tacitato.

«…fatto. Fra le associazioni con home page plausibile ne ho scelta una, e l’ho chiamata. Tempo un’ora, è arrivata una ragazza dignitosa, umile e pura (un po’ sovrappeso, a essere fiscali; ma mi sono permesso di attribuire, arbitrariamente, lo ammetto, le sue rotondità al junkfood e non all’abbondanza; ti spiace? …no? …magnanima!).
Ti ringrazia caldamente, a nome dell’Associazione Taglia 42»

«Ah, allora ci sono anche (ancora) persone oneste in questo paese, lo vedi? E fra quante associazioni hai scelto?»

«Guarda la coincidenza***: 42

 

* non è vero: questo l’ho percepito io negli anfratti della lingua aliena. Found****** in translation, si potrebbe azzardare
** quando ero piccolotto ed eravamo la metà a cantare mapin mapon, la faccenda era più naif****: il carretto passava, e quell’uomo gridava Stracciaro-o-o-lo. Se avevi l’armadio costipato, mollavi gli stracci a lui e buonanotte. Nessuno si chiedeva se stava facendo beneficenza, risultava evidente che, al limite, stavi aiutando “i figli della Provvidenza”*****; ma finanche in italiano ti spiegherei tutto questo solo avendone tempo e voglia, e se tu fossi meglio disposta…
*** “la coincidenza è il modo in cui il ProdigiosoSpaghettoVolante mantiene l’anonimato” (ramen)
**** almeno dove sono cresciuto io – ma può ben essere che Qui fossero già frocipiù sofisticati
***** cfr. “Il Monaco di Monza”******
****** come penso di aver già detto da qualche parte, Totò Qui non esiste; con buona pace delle radici comuni indoeuropee nonché giudaicoeccetera e tutte ‘ste cazzate qua

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in "E stiamo bei freschi di tasse e tutto, Natalia", Accomodante, E Che So' Pasquale?, Fred Flinstone, La Signora, Le Avventure di Smerdjakov, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Radici, Sud, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...