Mr. Crocodile Marino

 

Anche per il generale Kalašnikov, come già a suo tempo per il generale Giap, vorrei spendere due parole, ma.

Il coccodrillo davvero non è il mio genere.

È che nel corso della mia ormai lunga vita ho patito solo tre* dipartite effettive: Italo Calvino, Andrea Pazienza, Fabrizio De Andrè; dai quali mi aspettavo – nella faccia rivolta verso di me, naturalmente: l’opera – ancora qualcosa.

Tutti gli altri, dai sommi come Monicelli o Di Bartolomei, passando per gli eccellenti come Kraus o Benni** o Asimov o Manfredi o Davis o Jannacci o Kubrik – e quanti ne ometto, ma qui mi fermo -, mi erano già morti da un bel pezzetto.

A margine: quando ero di mezz’età morirono, a distanza di settimane, due apprezzati e rimpianti musicisti della mia stessa leva***. Al solo osservare “sembra un momento delicato per i musicisti trent-x-enni” una fanciulla che all’epoca mi onorava della sua compagnia mi confortò: “tranquillo, tipo: si parla di musicisti”.

* a voler essere fiscali ci sarebbe anche PP Pasolini; ma ero piccolotto e sul momento non mi sono reso conto
** appunto questo vorrei dire
*** non rientrano fra coloro di cui due paragrafi sopra perché, pur stimando moltissimo entrambi, non facevo parte del loro pubblico

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in AriaFritta, E Che So' Pasquale?, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, Oh, Alamiro!, quelli bravi, sapevàtelo. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...