Algoritmi (Visual Inutile++)

 

Chissà se il povero scemo che si scaglia contro gli algoritmi è capace di camminare e/o* masticare una gomma. Algoritmi. I più abili, in senso psicomotorio, sanno fare le due cose contemporaneamente.

Il vero problema del rapporto fra l’essere umano e la realtà non è  l’algoritmo: è la subroutine.

Io, per dire, una volta ero capace di suonare un solo mentre contavo i giri che mi restavano, e contemporaneamente valutavo jeans leggins e minigonne – e relativi contenuti – in platea. “Solo”, “Chiudi qua” e “Beato chi t’addopra 1.x“** erano tre sottoprogrammi funzionanti*** agli ordini di un clock**** occhiuto ma equanime.

*umile omaggio a un blog altrui /return
** a partire dalla release 2 il programma era così radicalmente diverso che cambiò nome in “Ce vorebbe uno pratico” /return
*** potremmo al limite discutere di “Solo” – ma magari no /return
**** ecco, il clock. Della scheda del bene e del male non me ne frega un chiodo, ma una revisione al clock non la disdegnerei /return

 

 

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in Accomodante, arbeit macht frei, Blogroll, cazzeggio libero, Chi Parla Male, E Chi Se Ne Frega, Fred Flinstone, lo Strumento si studia a casa... e da piccoli, Ma Anche, Oh, Alamiro!, sapevàtelo, Vero Uomo. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...