Simpatia più, più, più

 

Calderoli si difende: l’accostamento della ministra Kienge a un orango «è una battuta» «simpatica».

A me non fa ridere, ma passi; non tutti i sensi dell’umorismo sono uguali, e forse c’è un calembour troppo sottile per me. Se qualcuno me la spiega, si ritenga ringraziato in anticipo.

Quanto al “simpatica”, io sono refrattario al buonismo; rido, se appena posso, di tutte le “vittime” possibili e immaginabili, dal ciccione all’ebreo, passando per le “stature accademiche“; sono in effetti stato, a suo tempo, manganellato (verbalmente) come nipotino di Hitler per questo; e amen.

Solo, sarei curioso di avere accesso a un elenco di battute, sue o altrui, che Calderoli definirebbe invece “antipatiche”, “sgradevoli”, “acide”.
Tanto per farmi un’idea.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in Accomodante, Chi Parla Male, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...