Il mio nome è Polo. Marco, Polo.

 

Obtortissimo collo*, nei giorni scorsi ho comprato un biglietto aereo, previe le necessarie ricerche e consultazioni. La manovra, ahimé, non è sfuggita al Grande Fratello che non so come scacciare da questo computer.

Da allora la pubblicità intelligente non mi considera più un baciapile, mi considera un turista. Solo pubblicità di viaggi. Vai qui, vai là, a partire da 0.99 leuri tasse escluse.

Come si dice “ho già dato” in java?

* io di natura sono un pesce rosso**; oltre a questo, non credo che le meraviglie del mondo abbiano bisogno di essere ammirate de visu da qualunque imbecille possa permettersi di pagare un biglietto e che comunque le guarda “come la mucca il treno”; oltre a questo, odio i vostri maledetti aerei dove non si può fumare né bere né dormire né stendere le gambe e i vostri puzzolenti aereoporti dove ti fanno la lastra al pisello per vedere se può esplodere e dove un caffè costa quanto una settimana di vitto a casa mia.
** qualcuno mi disse a suo tempo che il pesce rosso in natura non si allontana mai più di qualche metro dalla roccia dove è nato; sarà una bufala, ma io, migrante di persona e di ascendenza, l’ho sempre ammirato per questo.

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in Fred Flinstone, sapevàtelo, tempi moderni. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...