Stalattiti – lettera aperta a Oscar Giannino

 

Caro Oscar Giannino,

non mi sei mai piaciuto; Ti ho sempre considerato un cialtrone, pur senza averne le prove; e quanto all’ “ironia” con cui Ti conci mi sei sempre sembrato più parente di un cardinale vero che di Platinette.

E nemmeno mi sento così generoso da correre in soccorso dello sconfitto.

Ti scrivo però per ringraziarTi del sollievo che stai dando a un sacco di poveretti che, come stalattiti, da sei milioni di anni aspettavano appesi nell’oscurità delle loro grotte, e finalmente possono scaricare con la giusta nonchalance il loro “io che, bah! casualmente io siiiii! sono laureat@ (e bi, e tri, e tutt’er laurearo), mi scandalizzo / non mi scandalizzo / sono indifferente (scegliere)…”.

Non di presenza – li leggo solo; ma mi sembra di sentire il loro glugluglu…

E grazie, dunque, anche per me stesso, che li sto schedando.

Tuo,

Marino Voglio, TM*

*TerzaMedia

 

Annunci

Informazioni su ricco&spietato

so' tornato,
Questa voce è stata pubblicata in Accomodante, AriaFritta, Dice Il Saggio, UsqueTandem. Contrassegna il permalink.

...dicaaaaaaa...!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...